Marketing Retail

Perdi meno clienti con il crm latenza

crm_latenza

DIMINUISCI LA PERDITA DI CLIENTI… E DI FATTURATO!

Nel precedente articolo ti ho dato gli strumenti per calcolare quanto ti costa perdere un cliente e ci siamo lasciati con una domanda “cosa saresti disposto a fare per non perdere quel 10% di fatturato?”

Probabilmente ti sei dato già una risposta e magari trovato già delle soluzioni… ad ogni modo mi piacerebbe conoscere le tue riflessioni a riguardo, lascia un tuo feedback sotto l’articolo.

Come promesso, in questo articolo ti svelo la prima potente strategia per perdere sempre meno clienti e nel prossimo post come fare per recuperare quelli passati alla concorrenza.

Considera che sono strategie già testate e molto efficaci!

PERDI MENO CLIENTI CON IL CRM LATENZA

Per evitare che i clienti ti abbandonino, come ti ho accennato nel precedente post, è importante attuare una politica di fidelizzazione per costruire un rapporto duraturo con i tuoi clienti. Ma non è sufficiente!

Se potessi sapere in real time che un cliente sta cambiando le sue abitudini di acquisto presso il tuo negozio, ossia non ha più la frequenza di acquisto di un anno fa, potresti tentare di incentivarlo a tornare in negozio prima che ti abbandoni definitivamente.

Infatti, recuperare un cliente che è già passato alla concorrenza è molto più difficile e costoso che tentare di evitare che ti abbandoni, quando è ancora un TUO cliente.

IDENTIFICA I PRIMI SEGNI PREMONITORI DI DEFEZIONE DEI CLIENTI IN FASE DI ABBANDONO

Calcola ogni mese la durata relazionale di ogni cliente, ovvero il periodo intercorrente tra la prima transazione effettuata e l’ultima relativa al periodo oggetto di studio e:

  • indicizza tale durata rispetto alla durata relazionale media della customer base selezionata
  • estrapola le informazioni relative al livello di soddisfazione media posseduto da ogni cliente opportunamente ponderato in base all’importanza del drive
  • identifica la dimensione valoriale di ogni cliente, individuando il margine di contribuzione che lo stesso ha generato nel periodo oggetto di studio (valore economico del cliente).

Poi ogni mese:

  • evidenzia la lista dei clienti “potenzialmente a rischio di abbandono”
  • elabora la strategia per riconquistarli

Se vuoi semplificarti il lavoro puoi utilizzare il CRM Latenza eFacile… un algoritmo realizzato grazie ad un’accurata analisi di oltre tre milioni di transazioni e sulla base delle analisi dei dati storici, delle simulazioni, delle aggregazioni sintetiche, attribuendo degli “score” ai consumatori.

Comunque, il dato di fatto è che nessuna azienda può permettersi di perdere metà dei suoi clienti ogni 5 anni (Frederick Reichheld – Harvard Business Review).

Sempre Reichheld nel suo libro-studio “Gli effetti della fidelizzaizone (The Loyalty Effect)” dimostrò che una riduzione del 5% nella perdita dei clienti può aumentare i profitti per cliente dal 35% al 90%.

Per maggiori informazioni scrivi a blog@efacile.it oppure lascia un post qui sotto!

Ti potrebbe interessare anche
La forza della partnership Azienda-Fornitore
Il passaparola è risorto per intercessione della rete!

Lascia un tuo commento

Il tuo commento*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.