Marketing Retail Strumenti di Marketing

Perchè Zara è inimitabile come la Coca Cola?

Zara ha una specie di “formula magica”che nessuno riesce a copiare e nessuno è in grado di sostenere.

Un modello di business che l’ha resa un caso di straordinario di successo in tutto il mondo. Quando vai nei centri commerciali o passeggi per le vie del centro i negozi di ZARA sono sempre pieni di persone, mentre gli altri suoi concorrenti spesso boccheggiano… 

Nel corso degli anni, molti hanno tentato di replicare il suo modello, ma fin’ora nessuno ci è riuscito. 

Ma è veramente così difficile da replicare?
Sì, lo è… la realtà è che di Zara ce n’è una sola ed è inimitabile, come la Coca Cola

Inutile è il tentativo di replicare “alcune parti del modello” di Zara poichè il modello funziona proprio perchè c’è un’interconnessione tra tutti i processi. Non si possono ottenere gli stessi risultati modificando il modello, perchè è come se volessi fare la stessa torta ed usare solo una parte degli ingredienti.

E’ così abbiamo deciso di studiare approfonditamente la “formula magica” che nessuno riesce a copiare.

Molte cose le sapevamo già, altre hanno confermato la nostra vision per quanto riguarda le strategie di marketing, altre ancora si sono rivelate fonte d’ispirazione, ma tutte sono la conferma di un perfetto ingranaggio che rendono ZARA il re del fast fashion…

In breve i 10 punti chiave del modello di business di Zara.

Iscriviti GRATIS al blog e scarica subito il PDF, e avrai accesso ai contenuti premium via email. Nel PDF troverai spiegate in dettaglio le strategie usate da ZARA.

  • 1)Forte orientamento al cliente: è il cuore del business, è l’elemento di riferimento per tutte le funzioni aziendali.
    
  • 2)Elevato grado di integrazione verticale. Controllo diretto di tutte le fasi dello sviluppo del “prodotto-moda”, cioè design, fabbricazione, logistica e vendita in negozi di proprietà.
  • 3)Fattore tempo, più importante dei costi di produzione. Zara, crea nuovi modelli e li fa arrivare nei sui stores entro una o due settimane.
    
  • 4)La cultura del test-errore sembra essere ben presente nell’identità di Zara, dove tutto deve essere provato in una sorta di test continuo.
    
  • 5)Negozi pilota, ossia una serie di negozi segreti presso il suo quartier generale in Spagna, dove fa le prove dei progetti per i suoi veri negozi.
    
  • 6)Formazione del personale:tutte le persone che lavorano nei punti vendita sono motivate e valorizzate grazie a piani di formazione personalizzati e che rispecchiano i tratti distintivi della cultura a livello corporate
  • 7)Fare leva sulla scarsità, ossia distribuzione di un numero di capi limitato a ogni negozio che obbliga i clienti a effettuare immediatamente una decisione d’acquisto.
    
  • 8)Assenza di campagne pubblicitarie classiche come giornale, radio e tv. Ma massicce azioni di marketing attraverso il punto vendita.
  • 9)Integrazione tra shopping online e shopping in-store.
    
  • 10)Trasparenza ed impegno.
    

    E’ chiaro che il modello di Zara è inimitabile ma può essere fonte d’ispirazione. Per chi fa marketing come noi e crede sul FOCUS del cliente è una conferma.

    Zara non fa altro che applicare LA PRIMA REGOLA DEL MARKETING ben descritta dal guru Seth Godin:  non cercare clienti per i tuoi prodotti, ma prodotti per i tuoi clienti. Parti sempre dai loro bisogni, dai loro gusti e dalle loro esigenze. Ma questo ha un presupposto: quanto conosci i tuoi clienti?

Per Zara il cliente è il cuore del business ed ha creato un sistema unico per intercettarne i bisogni e le esigenze, meglio descritto nel PDF ma che presuppone una forte verticalizzazione dei processi produttivi, distributivi e logistici. Questo è uno dei motivi che lo rende difficilmente replicabile. Ma di certo fa azioni di marketing massicce all’interno dei punti vendita.

I desideri dei clienti sono il Santo Gral del business. E questo Zara lo sa.

La tua azienda cosa fa per i clienti? Devi avere un metodo che ti aiuti a fare marketing in maniera efficace, che ti aiuti a conoscere il tuo cliente e i suoi bisogni. Certo non puoi replicare il modello di Zara, ma puoi mettere al centro i tuoi clienti e farli diventare la fonte d’ispirazione del tuo business, esattamente come fa Zara.

Il medotoArk ti consente studiare i clienti, ti offre gli strumenti per farlo, ma soprattutto ti darà dei protocolli che producono risultati. Testati su migliaia di negozi.

Ti potrebbe interessare anche
eFacile al Web Marketing Festival 2016
Come costruire una community nel tuo punto vendita.

Lascia un tuo commento

Il tuo commento*

Your Name*
Your Webpage

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.